(troppo vecchio per rispondere)
Proprietario auto deceduto, comunione dei beni con moglie, passaggio di proprietà
f***@gmail.com
2008-12-12 15:53:26 UTC
Salve a tutti,
mio padre intestatario di due auto è deceduto quest'anno, ora al
rinnovo delle polizze auto, una compagnia mia ha detto che per il
decreto bersani e visto che c'è comunione dei beni tra i coniugi è
semplicemente necessaria una notifica al PRA senza spese a cui
provvedeva l'assicurazione, l'altra assicurazione dice che bisogna
fare un vero e proprio passaggio di proprietà da marito a moglie con
relativi costi.
Qualcuno che ne sa qualcosa o è nella stessa situazione può aiutarmi?

Grazie anticipatamente
mark
2008-12-12 16:27:18 UTC
Post by f***@gmail.com
Salve a tutti,
mio padre intestatario di due auto è deceduto quest'anno, ora al
rinnovo delle polizze auto, una compagnia mia ha detto che per il
decreto bersani e visto che c'è comunione dei beni tra i coniugi è
semplicemente necessaria una notifica al PRA senza spese a cui
provvedeva l'assicurazione, l'altra assicurazione dice che bisogna
fare un vero e proprio passaggio di proprietà da marito a moglie con
relativi costi.
Qualcuno che ne sa qualcosa o è nella stessa situazione può aiutarmi?
Il passaggio di proprietà è obbligatorio a favore di tutti gli eredi
(occhio che in caso di decesso del proprietario ci sono dei termini
precisi).
Se gli eredi sono tutti nello stato di famiglia del deceduto o se
l'unica erede è la moglie, non vedo difficoltà ad assicurare le 2 auto
sfruttando la L.40/2007.
g***@biz.tre.it
2008-12-12 19:23:46 UTC
Occorre fare il passaggio o meglio la successione perché in Italia gli
autoveicoli sono beni mobili registrati e la proprietà si trasferisce
con un atto, il passaggio, da registrare al PRA; il problema è che in
presenza di più eredi, occorre fare due passaggi, uno a tutti gli
eredi, il secondo da tutti gli eredi a colui che si vuole intestare il
veicolo, con raddoppio dei costi.
Se l'auto è vecchia o prevedi di sostituirla, non conviene.
Per l'assicurazione il coniuge in comunione dei beni o il familiare
convivente acquisisce la classe di merito del defunto.
Saluti.
Alex Lustig
2008-12-12 23:07:16 UTC
Post by f***@gmail.com
decreto bersani e visto che c'è comunione dei beni tra i coniugi è
semplicemente necessaria una notifica al PRA senza spese a cui
provvedeva l'assicurazione, l'altra assicurazione dice che bisogna
fare un vero e proprio passaggio di proprietà da marito a moglie con
relativi costi.
Qualcuno che ne sa qualcosa o è nella stessa situazione può aiutarmi?
Eviterei come la peste la prima compagnia, perchè al di là dei
tecnicismi (il "decreto Bersani" non esiste più da quasi due anni, al
suo posto c'è la legge 40/2007) ci sono un paio di errori pesanti.

Non esiste un modo semplificato per modificare la proprietà di un
veicolo soggetto ad iscrizione al PRA: occorre proprio fare la
voltura, o passaggio che dir si voglia. Questo comporta sempre un
piccolo costo per le spese amministrative ed uno assai più grande per
l'imposta.
Poichè si tratta di un tributo locale, l'ente impositore ha facoltà di
ridurlo o annullarlo del tutto per particolari tipi di passaggio, es.
quelli dovuti alla successione per causa di morte. Inutile dire che
nella maggior parte dei casi di sconti non ne fanno, però in base alla
tua provincia di residenza vale la pena consultare l'elenco dei
benefici sul sito dell'ACI.

Seconda cosa. Bersani non si è mai occupato di veicoli ereditati,
sicchè anche la legge 40/2007 che ha convertito il decreto che porta
il nome dell'ex ministro non regolamenta affatto la materia.
Quello che dice semmai questa norma è che gli ulteriori veicoli
acquistati da un nucleo familiare convivente dove è già presente un
veicolo dello stesso tipo, regolarmente assicurato, ne acquisiscono la
classe di merito CU.
Se gli unici veicoli in famiglia sono gli stessi che adesso gli eredi
devono volturare per decesso del proprietario originale, la legge 40 è
inapplicabile per mancanza dei requisiti.

A.L.
f***@gmail.com
2008-12-13 11:19:29 UTC
Post by f***@gmail.com
Salve a tutti,
mio padre intestatario di due auto è deceduto quest'anno, ora al
rinnovo delle polizze auto, una compagnia mia ha detto che per il
decreto bersani e visto che c'è comunione dei beni tra i coniugi è
semplicemente necessaria una notifica al PRA senza spese a cui
provvedeva l'assicurazione, l'altra assicurazione dice che bisogna
fare un vero e proprio passaggio di proprietà da marito a moglie con
relativi costi.
Qualcuno che ne sa qualcosa o è nella stessa situazione può aiutarmi?
Grazie anticipatamente
Grazie ancora a tutti